Banner Cub
Logo Federazione
19 ago 18
Il sindacato indipendente e di base      
Cartina Italia Cliccabile

Tutti licenziano? COOP LIGURIA assume!!!

In allegato il volantino


La Spezia – venerdì, 24 aprile 2009

Nel gennaio 2007 il gruppo Coop Liguria e le OOSS Confederali hanno siglato un accordo relativo all’apertura della CIGS che ha trovato la sua prima applicazione per i lavoratori del Supermercato di Via Leopardi di La Spezia che ancora oggi, fra il disinteresse generale, non sanno se saranno reintegrati in azienda oppure no.



A 15 mesi di distanza, martedì 21 aprile, la Cooperativa ha comunicato alla RSU dell’Ipercoop di Sarzana che a far data dal 27 aprile anche nel punto vendita di Via Cisa si procederà alla messa in cassa integrazione dei lavoratori e i primi a subirne le conseguenze saranno alcuni dipendenti del reparto macelleria.



Il Coordinamento  RdB/CUB dei lavoratori dell’ Ipercoop Centroluna critica fortemente la decisione aziendale e il comportamento passivo delle OOSS Confederali già dimostrato al momento della stesura dell’accordo, che di fatto legittimava qualsiasi decisione della Cooperativa.



Contestiamo la decisione unilaterale della Direzione che non ha voluto avviare una trattativa con la RSU eletta, evitando così la ricerca di soluzioni alternative, prima fra tutte la ricollocazione dei lavoratori interessati in altre mansioni all’interno dell’unità produttiva.



Il risultato di questa operazione è scaricare gli oneri della crisi sulla collettività e penalizzare i redditi e la vita di questi lavoratori.



La scelta dell’azienda va contro l’interesse dei lavoratori: mentre da un lato si impone la cassa integrazione, dall’altro si fa largo uso di contratti a tempo determinato e del ricorso allo straordinario. Noi riteniamo che non sia accettabile assumere lavoratori con contratti precari o comunque penalizzanti e contemporaneamente avviare una politica di riduzione degli occupati a tempo indeterminato.



Temiamo che dietro ci sia un progetto tendente a liberarsi di lavoratori “anziani”, qualificati e conseguentemente costosi.

DA UNA COOP NON CE LO ASPETTAVAMO!



Il Coordinamento RdB/CUB invita i lavoratori ad organizzarsi e a lottare in difesa del proprio posto di lavoro, poiché teme che con l’operazione odierna si sia aperta una porta per il ricorso generalizzato alla cassa integrazione.

 

NO ALLA CASSA INTEGRAZIONE !!!
SI’ ALLA RICOLLOCAZIONE DEI LAVORATORI CASSINTEGRATI !!!
SI’ ALL’ASSUNZIONE A TEMPO INDETRMINATO PER TUTTI I PRECARI !!!

RdB CUB Commercio Turismo Servizi - Unicoop Tirreno
Rss

© 2008 CUB Confederazione Unitaria di Base - Via dell'Aeroporto n.129 - 00175 ROMA - centralino 06.762821 - fax 06.7628233

Powered by Typo3