Banner Cub
Logo Federazione
15 nov 18
Il sindacato indipendente e di base      
Cartina Italia Cliccabile
Stampa Notizia

Contributo Direttivo CUB Varese


Varese – venerdì, 08 maggio 2009

DOCUMENTO VOTATO AL DIRETTIVO CUB prov. DI VARESE DEL 08/05/2009



Il direttivo CUB della provincia di VARESE esprime le seguenti osservazioni in merito alla dichiarazione di “Sciopero Generale del Sindacalismo di Base” per il prossimo 15 Maggio effettuata dalla sola parte privata della CUB:



·    E’ inaccettabile che la proposta della nuova data del 15 maggio per lo sciopero generale, prima indetto e poi sospeso da tutto il patto di base, non sia stata discussa dal patto stesso e che le organizzazioni aderenti lo abbiano praticamente saputo dalla commissione di garanzia sugli scioperi. Questo fatto creerà fratture nel patto del sindacalismo di base.



·    E’ inaccettabile che la data del 15 maggio non sia stata preventivamente discussa in nessun organismo della CUB.      Solo dopo l’indizione se ne è parlato, nel coordinamento nazionale CUB del 06/05/09, dove, tra l’altro, il relativo O.d.G. presentato non ha ottenuto la necessaria maggioranza prevista dallo statuto. Non se ne è discusso nemmeno nei direttivi nazionali delle categorie del privato appena eletti al congresso di Sirmione, direttivi che avrebbero dovuto,  finalmente, garantire  (secondo il gruppo dirigente) il funzionamento democratico delle organizzazioni stesse.  Così non è, chi decide è ancora un gruppo ristretto.

 



Il direttivo provinciale della CUB di Varese giudica la dichiarazione di sciopero generale del sindacalismo di base del 15 maggio 2009 in modo negativo. Una giornata di lotta che sarà di una minoranza del patto di base,  che avrà poco impatto nel mondo del lavoro, ma rischia di avere un grosso impatto dirompente sia nella CUB in primis sia nel prosieguo del patto di base poi.               

8 maggio 2009

 

Il direttivo CUB prov. Di Varese

Rss
credits e varie ...

© 2008 CUB Confederazione Unitaria di Base - Via dell'Aeroporto n.129 - 00175 ROMA - centralino 06.762821 - fax 06.7628233

Powered by Typo3