Banner Cub
Logo Federazione
17 ott 17
Il sindacato indipendente e di base      
Cartina Italia Cliccabile

Roma, 3 ottobre. GLI STATI GENERALI DEL SINDACALISMO DI BASE PER LA COSTITUENTE DELLA CONFEDERAZIONE ITALIANA DEL SINDACATO DI BASE

SABATO 3 OTTOBRE 2009

Roma, Centro Congressi Frentani, via dei Frentani 4 – ore 9,30/14,30


Roma – venerdì, 02 ottobre 2009

Arriveranno domani mattina da tutta Italia i tanti delegati del sindacalismo di base che si riuniranno a Roma, presso il centro Congresso Frentani. Il confronto sarà aperto e verterà su un obiettivo già arrivato ad un consistente stadio di maturazione: la costruzione di un nuovo soggetto sindacale in grado di rilanciare ed estendere l'unità del mondo del lavoro e rappresentare una concreta e necessaria alternativa a CGIL-CISL-UIL-UGL. In sintesi, siamo al via degli stati generali del sindacalismo di base per la Costituente della Confederazione italiana del sindacato di base.

 

Queste le organizzazioni che daranno vita all’Assemblea Nazionale: RdB, SdL Intercategoriale, Snater, CUB INFORMAZIONE,  FLAICA CUB Lazio, CUB VARESE, CUB VICENZA, CUB SCUOLA Centro Sud, FLMU CUB Bologna e Torino, CUB Legnano, USI RdB Ricerca, insieme a molti altri delegati CUB.

 

"Sbaglierebbe chi credesse a una semplice sommatoria di sigle sindacali  di base - sottolinea Pierpaolo Leonardi di RdB  - questa non è una somma, ma una moltiplicazione di esperienze profondamente radicate nel tessuto del lavoro, il modo più efficace per rompere steccati, per aumentare il perimetro delle contraddizioni tra Capitale e Lavoro, nell'epoca in cui la crisi produce disoccupazione e fa strage dei diritti".

 

"E' la più importante innovazione che il sindacalismo di base abbia mai fatto in Italia - annuncia Fabrizio Tomaselli di SdL – capace di fare i conti col sindacalismo consociativo e la ferocia delle teorie filo liberiste. Il sindacalismo di base si dà la forza di una confederazione, capace di dettare l'agenda delle sacrosante rivendicazioni dei lavoratori italiani: è a questa agenda che d'ora in poi dovranno iscriversi le organizzazioni padronali, il Governo, i sindacati consociativi".

 

L'Assemblea preparerà inoltre il percorso di mobilitazione verso il prossimo importante appuntamento unitario: lo sciopero generale nazionale del 23 ottobre indetto dal Patto di Base, con manifestazione nazionale a Roma.



Segreteria organizzativa 06/762821 06/59640004

Rss

© 2008 CUB Confederazione Unitaria di Base - Via dell'Aeroporto n.129 - 00175 ROMA - centralino 06.762821 - fax 06.7628233

Powered by Typo3