Banner Cub
Logo Federazione
22 set 17
Il sindacato indipendente e di base      
Cartina Italia Cliccabile

Modena, 18 marzo 2010. Manifestazione: DIFENDIAMO LA SCUOLA, IL NOSTRO FUTURO E IL NOSTRO LAVORO

In allegato stampa su iniziativa


Modena – martedì, 16 marzo 2010

Giovedì 18 marzo alle ore 15
Manifestazione di protesta di tutto il personale della Scuola
davanti all'Ufficio Scolastico Provinciale di Modena
in via Rainusso, 79/100

IL GOVERNO ITALIANO HA PREDISPOSTO A PARTIRE DALLA LEGGE n.133 (art. 64, Capo II) UNA SERIE DI INTERVENTI PER IL CONTENIMENTO DELLA SPESA PUBBLICA CHE RIDUCONO DRASTICAMENTE I FINANZIAMENTI ALLA SCUOLA STATALE:


    * tagli per 7 miliardi e 832 milioni di euro ai finanziamenti alla scuola pubblica



    * taglio dei posti di lavoro pari a 150.000 unità tra insegnanti e personale Ata



    * riduzione delle cattedre per il sostegno



    * aumento del numero di alunni per classe (fino a 35 per classe)



    * ridimensionamento, chiusura e accorpamento degli istituti scolastici



    * mancanza di finanziamenti per la messa in sicurezza e la manutenzione delle strutture edilizie delle scuole



    * mancanza di fondi per il normale funzionamento delle scuole a cominciare dal pagamento degli stipendi di molti supplenti



    * riduzione delle spese di pulizia del 25%, con ulteriori carichi di lavoro per il personale Ata



    * Riduzione e accorpamenti delle classi di concorso; cancellazione e azzeramento delle graduatorie dei precari



    * Riduzione dei quadri orari e dei piani di studio



Il Coordinamento degli insegnanti precari della provincia di Modena chiede il ritiro di questi provvedimenti per difendere qualità, sicurezza e lavoro nelle scuole.


Hanno aderito: RdB/Cub Scuola Emilia Romagna, Gilda Modena, Flc Cgil Modena, Cobas Scuola Emilia Romagna, Collettivo Studenti Modena Uniti, Onda Anomala Modenese.

Rss

© 2008 CUB Confederazione Unitaria di Base - Via dell'Aeroporto n.129 - 00175 ROMA - centralino 06.762821 - fax 06.7628233

Powered by Typo3